Personal Trainer

Ecco perché la competizione ti sta distruggendo

Corri ai ripari e prendi in mano la tua vita!

Il mondo del fitness sta cambiando, e se sei un Personal Trainer te ne sarai accorto. 

Questo tipo di figura ormai è fin troppo sfruttata, anche per colpa di quegli istruttori improvvisati che si propongono a cifre ridicolmente basse e che portano la gente a pensare che, siccome un trainer vale l’altro, la cosa migliore è scegliere quello che costa meno.

Sempre più persone inoltre si affidano a Personal Trainer online perché così non devono adeguarsi ai trainer che trovano in palestra ma possono cercare consigli da chi piace o riscuote successo al momento.

I costi di un Personal Trainer virtuale spesso sono ridotti rispetto a quelli di un PT in carne e ossa, ma non sempre questo allenamento porta i suoi frutti. Probabilmente non si può chiedere al PT online un colloquio per un controllo dal vivo dei propri miglioramenti, oppure un sostegno durante gli allenamenti per valutare se mentre si eseguono gli esercizi la postura è corretta, e quindi non è detto che si ottengano i risultati sperati. Ma intanto, anche questa è concorrenza.

Si aggiunge alla competizione anche il mercato del low cost, che si è ingrandito: infatti, di fronte alla diminuzione del potere d’acquisto di migliaia di consumatori in seguito alla crisi del 2008, le imprese, incluse quelle che si occupano di forma fisica, si sono adattate e hanno abbassato i prezzi.

Ovviamente, nelle palestre low cost, alla differenza di prezzo corrisponde una gamma di attività e un servizio molto snelli, essenziali, diversi da quelli offerti dalle “normali” strutture sportive, e non è per niente scontata la presenza di un istruttore che possa seguire le persone durante gli allenamenti.

Se manca un supporto personalizzato da parte di un trainer, il cliente deve pensare da sé alla correttezza delle posizioni che assume per evitare infortuni o addirittura incidenti. Il rischio di farsi male, quindi, esiste. (Ecco perché, durante l’allenamento, l’occhio esperto di un professionista può fare la differenza.) Tuttavia, anche questa per ora rimane una concorrenza importante. 

Come vedi, la competizione si fa sempre più spietata; se continui a fare le stesse cose e non cambi le tue abitudini, non otterrai niente di nuovo, e rischierai di soccombere.

Se invece decidi che è arrivato il momento di prendere in mano la tua vita lavorativa (e di conseguenza anche privata), sappi che è nata una nuova figura professionale, un trainer che è anche un professionista a 360° in grado di allenare, seguire, confrontarsi e soprattutto aiutare il cliente ad arrivare al risultato: il Personal Fitness Coach

Questa è la vera evoluzione del fitness: il lavoro a obiettivi, e non più a ore o a lezioni, adeguatamente remunerato e gestito nei tempi e nei modi che si ritengono più adeguati. Segui anche tu questo percorso e in poco tempo potrai trasformarti e stupirti di quanto sia facile diventare un “imprenditore” del fitness!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *